Lunedì 18 Novembre 2019 - 08:35
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Cronaca Sinistra Italiana: torna la Festa Rossa all'Arci Salardi

Sinistra Italiana: torna la Festa Rossa all'Arci Salardi

Lascia un commento | Tempo di lettura 117 secondi Mantova - 10 Sep 2019 - 08:11

Sabato 14 settembre all'Arci Salardi Sinistra Italiana propone anche quest'anno la Notte Rossa: senza lavoro, senza diritti e senza soldi. Dal 2008 nessun governo che si è succeduto ha pensato ad i investimenti o ad una politica industriale nazionale possibilmente green, per rilanciare il lavoro per una nuova e buona occupazione. La popolazione più  segnata oltre a chi non può andare in  pensione ma troppo vecchio per essere assunto  è la generazione di giovani senza lavoro, senza diritti e senza soldi oggi come lo saranno quando andranno in pensione, perché senza contributi versati o molto pochi. Oggi lavorano come collaboratori pagando contributi senza poter usufruire di tanti diritti come ferie, disoccupazione, malattia. Oggi lavorano come precari che non vengono  rinnovati perché non vogliono lavoratori a tempo indeterminato.  Oggi lavorano con tirocini pagati dal pubblico (poco e senza contributi) per tante ore. Oggi il 30 per cento dei giovani è disoccupato a Mantova ma nel.mezzogiorno si toccano punte del 50%

Siamo un paese in cui il processo di emigrazione assomiglia a quello degli anno 60-70 anche nella nostra provincia. Questo governo se vuole essere utile deve creare lavoro, dare diritti 
e dare coesione dopo la follia del precedente governo dell' odio del più forte contro il più debole. Alle ore 21 si alterneranno canzoni di Guccini suonate e cantate da Angelo Montanarini e racconti di lavoro precario, povero o gratuito di giovani e meno giovani con Ruggero Nalin segretario provinciale Nidil CGIL.
 
Al pomeriggio parleremo di come funziona il servizio affidi del distretto di Mantova con lo psicologo, l'assessore Caprini e Angela Panariello educatrice. Sono invitate le famiglie affidatarie. Vogliamo fare il.punto e far conoscere meglio l attività delicata e preziosa di solidarietà e inclusione sociale e familiare in senso lato di minori momentaneamente o meno senza genitori. Ruolo delle istituzioni,  delle famiglie affidatarie, difficoltà nella gestione e relazioni tra i vari attori. Lavoro concreto contro le strumentalizzazioni 
Fausto Banzi

 
Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy