Venerdì 03 Dec 2021 - 19:46
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Cronaca Decreto Super green pass: misure dal 6 dicembre

Decreto Super green pass: misure dal 6 dicembre

Lascia un commento | Tempo di lettura 305 secondi Mantova - 25 Nov 2021 - 07:05
Foto Ansa

Approvato da Consiglio dei Ministri il 'super green pass', richiesto a gran voce dai Governatori di Regione in particolare quelli di area centro destra. Le nuove regole entreranno in vigore il 6 dicembre e dureranno fino al 15 gennaio.

(Adnkronos) Il Super green pass anche in zona bianca come funziona? Il Super green pass, come stabilisce il decreto varato dal Consiglio dei ministri, è a disposizione di chi è vaccinato contro il covid o a chi è guarito dal coronavirus. Non spetta, quindi, a chi risulti negativo ad un tampone. La sua durata scende a 9 mesi dagli attuali 12 mesi previsti per il green pass 'vecchio'.

Come spiega Palazzo Chigi, il nuovo Certificato verde serve per accedere ad una serie di attività. Il Super green pass è indispensabile anche in zona bianca fino al 15 gennaio 2022 per assistere a spettacoli e eventi sportivi, entrare in bar e ristoranti al chiuso, partecipare a feste ed entrare nelle discoteche.

Il green pass, legato anche ad un tampone negativo, viene esteso agli alberghi alberghi, gli spogliatoi per l'attività sportiva, i treni regionali e interregionali, i mezzi pubblici locali.

"Facciamo un ulteriore passo in avanti: viene esteso agli alberghi, al trasporto ferroviario interregionale e al trasporto pubblico locale. Viene esteso anche agli spogliatoi di tutte le attività sportive. Il green pass fino ad oggi durava 12 mesi, il Comitato tecnico scientifico ha indicato in 9 mesi la durata idonea sulla base della capacità di tenuta del vaccino. Il terzo ambito di intervento costruito nel decreto ha a che fare con il cosiddetto green pass rafforzato", le parole del ministro della Salute, Roberto Speranza, per illustrare il decreto.

"Riteniamo che in questa fase dell'epidemia, per il periodo tra il 6 dicembre e il 15 gennaio si introduca il green pass rafforzato: si può ottenere il certificato verde solo in caso di vaccinazione o di guarigione. Nel momento in cui si fa una scelta di questo tipo, c'è un elemento molto positivo che vorrei sottolineare. In caso di passaggio di colore della regione" dalla zona bianca alla zona gialla, arancione o rossa "eviteremmo restrizioni per le persone vaccinate. Il rafforzamento del green pass serve ad evitare chiusure e riduzioni di capienze", afferma ancora.

Il vaccino si avvia ad essere indispensabile per accedere a bar, ristoranti, cinema e palestre mentre i tamponi continueranno ad essere sufficienti per recarsi al lavoro, salire su treni ad alta velocità e aerei. La durata del 'responso' negativo rimane di 72 ore per il molecolare e di 48 per l'antigenico.

In particolare i tamponi antigenici, quelli 'rapidi', sono al centro del dibattito scientifico per la loro attendibilità 'relativa'. "I tamponi hanno una quota di falsi negativi del 30% e questo si sapeva. Ci pigliano, ma con una certa limitazione. Il 50% però mi sembra un po' pessimistica come stima", diceall'Adnkronos Salute il virologo Fabrizio Pregliasco, docente dell'università Statale di Milano, dopo l'allarme seguito a uno studio pubblicato su 'Future Virology', secondo il quale in quasi un caso su due i test Covid-19 darebbero falsi negativi.

"Si sa che la sensibilità dei tamponi antigenici, e il loro uso finalizzato a una discriminazione del rischio di essere infettati nel momento in cui li si fa, è una questione importante. Per valutare se una persona è sicura per 72, 48 ore o meno, questi tamponi non vanno bene, specie in una situazione come quella che stiamo vivendo ora", spiega l'infettivologo Massimo Galli.

Il tampone classico è "di maggiore garanzia. Ma la morale è che né l'uno né l'altro test possono essere considerati sostitutivi, un succedaneo accettabile del discorso vaccino e di cosa fare della profilassi". Per un tampone antigenico rapido, continua, "è stimabile una validità nell'arco delle 24 ore o poco più. Ma in realtà non è una cosa che qualcuno abbia mai misurato con precisione. Stanno emergendo dei lavori che però non sono in grado di misurare quel tipo di durata. Il tampone classico, invece, identifica un'infezione anche con una carica virale molto bassa e in questo caso esclude dalla possibilità di contatti persone che possono avere anche un'infezione leggerissima, magari non in grado di infettare in quel momento, ma nei giorni successivi potenzialmente sì. Il tampone classico è di maggiore garanzia. Ovviamente c'è un problema di costi e necessità organizzative maggiori".

"Nell'ultimo mese, in particolare, vista l'enorme necessità di tamponi per ottenere il green pass, sul mercato sono entrati molti prodotti non particolarmente accurati. Già i tamponi rapidi avevano una capacità del 70% di identificare un soggetto infetto. L'estensione del numero di tamponi effettuati anche da persone non particolarmente esperte ha fatto sì che la sensibilità scendesse al 50-55%: l'efficacia del tampone equivale quasi al lancio di una moneta", le parole di Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, a Omnibus su La7."In alternativa al vaccino utilizziamo uno strumento che fallisce una volta su due o una volta su tre",.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
2021, boom del turismo a passo lento: ecco l'identikit del camminatore tipo
30 Nov 2021 - 10:24
Tra i 50 e 65 anni, donne, vengono dal Nord e amano i viaggi a piedi sul mare. Il 2021 registra il boom dei camminatori. L'ind...

In Mantova pareggia, in casa, contro il Renate. La partita finisce 2 a 2
29 Nov 2021 - 06:55
In Mantova pareggia in casa contro una delle migliori il renate. La partita finisce 2 a 2. ...

Ginnastica. Count down del Gran Prix di Ginnastica. Rossi: Lombardia protagonista internazionale
10 Nov 2021 - 07:17
"Una manifestazione di rilievo internazionale - sottolinea Antonio Rossi, sottosegretario regionale a Sport, Olimpiadi e Gran...

Boxe, via alla settima edizione del ‘Memorial Attilio Lasagna’
08 Nov 2021 - 10:14
Sabato 20 novembre ritornano a Mantova le emozioni della ’noble art', con la settima edizione del ‘Memor...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy