Domenica 20 Gennaio 2019 - 19:45
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Cronaca Controlli a Mantova e provincia: 338 verifiche, 3 arresti e 11 denunce

Controlli a Mantova e provincia: 338 verifiche, 3 arresti e 11 denunce

Lascia un commento | Tempo di lettura 400 secondi Mantova - 24 Feb 2018 - 10:00

I Carabinieri del Comando Provinciale di Mantova, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio mantovano, svolto nella giornata del 23 Febbraio 2018, finalizzato al contrasto dei reati predatori ed ad intercettare persone di interesse operativo, hanno denunciato a piede libero 11 persone, hanno controllato 338 persone e 159 mezzi, elevando 14 contravvenzioni al Codice della Strada, ritirando 2 patenti di guida e decurtando 35 punti. Nella circostanza sono stati altresì controllati in tutta la provincia mantovana nr. 38 esercizi pubblici e segnalato all’Autorità Amministrativa nr 6 persona quale assuntore di sostanze stupefacenti per uso personale. Nel dettaglio, alcune denunce sotto illustrate:

 

  • a Monzambano, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di detenzione domiciliare, emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Mantova, a carico di una 59 enne italiana del posto. Predetta, dovrà scontare la pena detentiva di mesi 7, poiché ritenuta colpevole del reato di “appropriazione indebita”, commesso in Ponti sul Mincio, gli stessi Carabinieri hanno dato inoltre esecuzione ad un ulteriore ordinanza di detenzione domiciliare, emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Mantova, a carico di un 28 enne italiano residente nella zona. Predetto, dovrà scontare la pena detentiva di mesi 2 e 11 giorni, poiché ritenuto colpevole del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, commesso nel mese di Giugno 2013, in Ponti sul Mincio;

  • a Asola, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno arrestato per i reati di “furto aggravato e falsa attestazione o dichiarazione a Pubblico Ufficiale sull’identità”, un 22 enne nigeriano del posto. Predetto, nei pressi del parcheggio della locale stazione ferroviaria, tramite l’utilizzo di un cacciavite e di una tenaglia, ha asportato una bicicletta mountain bike regolarmente parcheggiata e chiusa con apposita catena. Nella circostanza, il tempestivo intervento dei militari operanti, ha permesso di bloccare l’uomo nelle vicinanze del luogo del furto compiuto. La successiva perquisizione personale, ha permesso di rinvenire e sequestrare svariati arnesi e oggetti atti allo scasso. Nell’occorso l’uomo , ha inoltre sottoscritto un’autocertificazione multilingue, indicando delle false generalità. La persona arrestata, dopo le formalità di rito, è stata trattenuta presso le camere di sicurezza del Comando, in attesa del rito direttissimo;

  • a Castiglione delle Stiviere, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri, hanno denunciato per il reato di “guida in stato di ebbrezza alcolica”, un 58 enne italiano residente nel mantovano. Predetto, è stato sorpreso nel centro cittadino alla guida di un’autovettura, con un tasso alcolemico pari a 1,05 gr/l. Nella circostanza, la patente di guida è stata subito ritirata e l’autovettura affidata ai famigliari, hanno inoltre denunciato per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente “, un 27 enne nord africano del posto. Predetto, da Febbraio 2017 ad oggi, ha ceduto in più occasioni dosi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, ad un 34 enne, un 42 enne ed un 33 enne italiani, residenti della zona;

  • a Bigarello, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato per il reato di “porto di armi od oggetti atti ad offendere”, un 25 enne originario dell’Est Europa, residente nel veronese. Predetto, fermato nel centro cittadino alla guida della propria autovettura, è stato trovato in possesso di un manganello retrattile della lunghezza di 70 centimetri, celato sotto al sedile anteriore. Nella circostanza, l’oggetto è stato sequestrato e debitamente custodito presso il Comando;

  • a Viadana, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato per il reato di “guida sotto l’effetto di stupefacenti”, un 22 enne italiano del posto. Predetto, fermato alla guida di un autoveicolo, è stato sottoposto ad accertamenti sanitari, il cui esito pervenuto ha confermato che lo stesso era sotto l’effetto di cannabinoidi. Nella circostanza, la patente di guida è stata subito ritirata, hanno inoltre denunciato per il reato di “invasione di terreni ed edifici“, un 21 enne nord africano, in Italia senza fissa dimora. Predetto, ha invaso arbitrariamente al fine di occuparlo, l’appartamento disabitato di proprietà di una 80 enne del luogo. Nella circostanza, l’immobile è stato liberato e restituito alla proprietaria;

  • a Acquanegra sul Chiese, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato per il reato di “ricettazione”, un 37 enne extracomunitario, residente nella zona. Predetto, ha acquistato da una persona a lui sconosciuta e con dubbie modalità di compravendita, un telefono cellulare, risultato provento di un furto. Nella circostanza, il telefono è stato sequestrato e restituito all’avente diritto, hanno inoltre segnalato all’Autorità Amministrativa per “uso non terapeutico di sostanze stupefacenti”, un 48 enne ed un 67 enne italiani residenti nella zona. Predetti, controllati a bordo di un’autovettura, sono stati trovati rispettivamente in possesso di 1 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” e di 0,1 grammi di “hashish”. Nella circostanza, la patente di guida del 48 enne è stata subito ritirata;

  • a Sabbioneta, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno inoltre segnalato all’Autorità Amministrativa per “uso non terapeutico di sostanze stupefacenti”, un 28 enne italiano, residente nel cremonese. Predetto, controllato alla guida della sua autovettura, è stato trovato in possesso di 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”. Nella circostanza, la patente di guida è stata subito ritirata, hanno inoltre denunciato per il reato di “truffa in concorso”, un 27 enne extracomunitario ed una 49 enne italiana, residenti a Viterbo. Predetti, hanno pubblicato un annuncio di vendita online di un elettrodomestico e dopo essersi fatti accreditare sulla loro carta prepagata la somma pattuita, hanno omesso l’invio della merce all’acquirente 71 enne del luogo, rendendosi irreperibili;

  • a Castellucchio, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato per il reato di “frode informatica”, un 36 enne originario dell’Est Europa. Predetto, dopo aver acquisito gli estremi della carta di credito di proprietà di un 48 enne del luogo, si è procurato un ingiusto profitto consistito nell’acquisto online di alcuni prodotti elettronici, per l’importo complessivo di 950 euro circa.

 

 

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy