Domenica 05 Luglio 2020 - 22:16
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Cronaca Fauna selvatica, è emergenza nazionale. Cortesi: "Basta chiacchiere, mondo agricolo da coinvolgere"

Fauna selvatica, è emergenza nazionale. Cortesi: "Basta chiacchiere, mondo agricolo da coinvolgere"

Lascia un commento | Tempo di lettura 104 secondi Mantova - 08 Nov 2019 - 07:50

La smisurata crescita della fauna selvatica rappresenta ormai una vera e propria emergenza nazionale, che tocca da vicino anche la provincia di Mantova. negli ultimi 30 anni infatti la popolazione di cinghiali è aumentata di oltre il 400%, e anche la presenza di ungulati crea danni agli imprenditori agricoli. Per non parlare poi delle nutrie, vero e proprio flagello per coltivazioni e argini: «Non possiamo più nasconderci dietro a un dito – dice Alberto Cortesi, presidente di Confagricoltura Mantova – il problema esiste e come tale va affrontato. Finora abbiamo assistito a tanti proclami ma, in fin dei conti, a nessuna azione concreta». Azioni più che mai impellenti, che richiedono il coinvolgimento diretto del mondo agricolo: «L’attuale quadro normativo, ormai vetusto, affida la gestione della selvaggina al solo mondo venatorio, che ha mostrato tutti i suoi limiti. Non coinvolgere in questa gestione gli agricoltori, che ospitano la fauna sui loro terreni, è stato un errore scellerato, al quale porre immediato rimedio. I nostri imprenditori sono i primi e più preziosi gestori dell’ambiente che ci circonda». Cosa serve dunque? «Come Confagricoltura – dice Cortesi – chiediamo che le sterili polemiche tra mondo venatorio e ambientalista si chiudano una volta per tutte, e che si proceda quanto prima con un pronto riequilibrio delle presenze faunistiche sul territorio. Servono anche tempi più celeri per l’erogazione dei rimborsi alle aziende colpite da danni». In terra mantovana come detto sono le nutrie a creare più disagi: «E per tale motivo la nostra volontà è che accordi per la cattura di tali animali come quello siglato a Roncoferraro, tra comune, produttori e consorzio di bonifica, possano essere replicati anche in altre zone della provincia. Oltre alle nutrie cito anche i piccioni che, soprattutto negli allevamenti, possono essere veicoli naturali per infezioni o malattie».

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Mantova 1911, nominato il nuovo addetto stampa, è il mantovano Nicola Bondavalli
01 Jul 2020 - 07:50
Mantovano doc di 24 anni, laureato in Scienze della Comunicazione, Nicola Bondavalli è stato per più anni collaborat...

30^ edizione: pronto il piano organizzativo dell'evento in onore del "Grande Nivola"
12 May 2020 - 10:01
Il rallentamento imposto dall’emergenza Covid-19 all'attività organizzativa della Scuderia Mantova Corse sta term...

Giochi olimpici rimandati al 2021
25 Mar 2020 - 12:01
Il Giappone ha deciso di spostare i Giochi Olimpici al 2021, pur se continuerà a chiamarli Giochi Olimpici e Paralimpici di...

Annullata la partita con il Fanfulla
22 Feb 2020 - 12:09
 La società biancorossa ha annullato la partita di domani al Martelli fra il Mantova contro la società lod...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy