Giovedì 24 Giugno 2021 - 18:09
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Cronaca Per “Il barocco celato”, il soprano Injeong Hwang, il flautista Giuseppe Nova, il clavicembalista Maurizio Fornero

Per “Il barocco celato”, il soprano Injeong Hwang, il flautista Giuseppe Nova, il clavicembalista Maurizio Fornero

Lascia un commento | Tempo di lettura 128 secondi Mantova - 12 May 2021 - 08:23

Con l’inoltrarsi del mese di maggio prosegue la serie degli eventi Educational di MantovaMusica, che domenica 16 maggio alle ore 18.30, nella Sala dei Cavalli di Palazzo Te, propone “Il barocco celato”, concerto che vedrà come protagonisti il soprano Injeong Hwang, il flautista Giuseppe Nova ed il clavicembalista Maurizio Fornero. Il programma sarà introdotto da Livio Aragona, musicologo e docente di storia della musica presso il Conservatorio “L. Campiani” di Mantova.

Come suggerisce il titolo, questo appuntamento musicale di MantovaMusica è incentrato su autori del periodo barocco, dei quali saranno interpretate opere di ascolto non comune, piccoli gioielli della letteratura settecentesca poco avvezzi ai canali del mainstream della programmazione concertistica abituale.

 

Quale “ouverture” del concerto ascolteremo la Sonata n. 4 op. 1 in sol maggiore per flauto e basso continuo, i cui movimenti finali – Bourrée e Minuetto – riportano l’immaginazione ad un clima di danze di corte. Di Händel ascolteremo inoltre alcune arie tratte dall’opera Alcina e della Cantata Pensieri notturni di Filli, mentre la vocalità barocca sarà espressa altresì attraverso brani di Antonio Vivaldi e Johann Sebastian Bach. Del “prete rosso” il soprano Injeong Hwang interpreterà l’aria “Io son quel gelsomino”, dall’opera Arsilda, regina di Ponto, mentre del sommo compositore di Eisenach ascolteremo alcune arie (con accompagnamento di flauto) tratte da cantate sia sacre che profane.

 

Completeranno il programma brani strumentali di G. B. Pergolesi, G. P. Telemann e G. Tartini, a testimonianza di come il primo Settecento fu un’epoca d’ora sia per la musica italiana sia per la musica tedesca, che assimilò e reinterpretò l’inconfondibile vivacità della prima.

 


 

In ottemperanza alle norme anti-covid19, Il numero dei posti è limitato: si consiglia pertanto la prenotazione.


 

Per prenotazioni ed ulteriori informazioni: email info@mantovamusica.com - tel. O376/355566 (mercoledì 15.30 – 18.00; giovedì/venerdì/sabato 10.00 – 12.30). www.mantovamusica.com

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Torna la Run 5.30 edizione Flash Mob – 5 km nel cuore della citta – alle 5.30 del mattino
22 Jun 2021 - 05:40
Una versione diffusa, quella del prossimo 25 giugno 2021, in cui tutti gli iscritti potranno correre e camminare in autonomia, ogn...

Inaugurato il nuovo Palasport di Borgochiesanuova dedicato a Marco Sguaitzer
21 Jun 2021 - 05:50
Una struttura, all’insegna dell’accessibilità e della sostenibilità, che permetterà di svolgere n...

Rugby Mantova - Ritorno in campo Under 14
21 Jun 2021 - 07:14
Under 14, grande festa e due vittorie per il ritorno in campo dei ragazzi di coach De Berti ...

Basket. Riccardo Cortese ancora in biancorosso!
21 Jun 2021 - 07:33
Nato a Cento (FE) il 12/05/86, Riccardo è una guardia/ala di 196 cm. e giocherà a Mantova per la seconda stagione co...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy