Martedì 28 Gennaio 2020 - 21:05
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Cultura e arte Da Lucca a Spira: percorsi storici, artistici e culturali al tempo di Matilde ed Enrico IV

Da Lucca a Spira: percorsi storici, artistici e culturali al tempo di Matilde ed Enrico IV

Lascia un commento | Tempo di lettura 166 secondi Mantova - 28 Nov 2019 - 11:28

Venerdì 29 novembre, nella Sala d’Onore del Conservatorio di Musica di Mantova, in via della Conciliazione 33, si terrà la II Giornata di Studio dell’Associazione Matildica Internazionale (AMI-MIA) in collaborazione con il Club Alpino Italiano (Comitato Scientifico Nazionale e sez, di Mantova). Il CAI Nazionale, che seguendo le orme di uno dei suoi fondatori, don Gaetano Chierici (1819-1886), ha sempre dedicato un interesse speciale a Canossa (dove ha promosso recenti scavi) e al Cammino Matildico del Volto Santo, da Lucca a Mantova, ha proposto all’AMI-MIA di approfondire insieme il tema dei percorsi tra Italia e Germania al tempo di Matilde ed Enrico IV. Nonostante il tempo limitato, il Comitato Scientifico, presieduto dal prof. Paolo Golinelli, è riuscito a mettere insieme un programma di livello internazionale, che sarà di sicuro interesse. Aprirà il noto prof. Arturo Carlo Quintavalle, studioso del Romanico padano, della Strada Romea e delle vie dei pellegrini, oltre che di Matilde di Canossa, sulla quale organizzò in Palazzo Tè una memorabile mostra nel 1991: Wiligelmo e Matilde. Verranno poi approfonditi i percorsi da Spira, città sulla quale si soffermerà il prof. Eugenio Riversi dell’Università di Bonn, a Mantova attraverso i passi alpini frequentati dagli imperatori al tempo di Matilde (P. Golinelli), e poi, passato il Po (intervento di Daniele Daolio), attraverso l’Appennino sino a Lucca (relazioni di Rossella Rinaldi, Gabriele Fabbrici, Ilaria Sabbatini, Giuliano Cervi), anche nei loro aspetti di valorizzazione e sviluppo del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico all’interno dei cammini, studiati da Chiara Agosti del Politecnico. Interessante sarà la relazione di Valerie Eads (School of Visual Arts – New York) sugli ostacoli che Matilde frapponeva ai viaggi di Enrico IV verso Roma; mentre l’arch. Bruno Agosti, del CAI di Mantova, concluderà con una relazione sui Parchi e le Riserve Naturali da Mantova al Brennero. Questo nell’ottica di predisporre le basi culturali proprio per far proseguire il Cammino Matildico del Volto Santo fino a Spira. Da ciò anche il nutrito e significativo gruppo dei Promotori del Convegno: la Provincia di Mantova che lo ospita; il Comune di Mantova che ne ha favorito la realizzazione; il Comune di Lucca, estremamente attento alla valorizzazione dei territori matildici e al camminare lento, che sarà presente con l’assessore Ilaria Viètina; il Parco del Mincio che sarà attraversato dal nuovo percorso e, naturalmente, il Cammino Matildico del Volto Santo da Lucca a Mantova, col suo direttore, arch. Angelo Dallasta, responsabile dei Beni culturali della Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla.

La partecipazione è libera e molte delle relazioni, che poi confluiranno nel n. 3 della rivista dell’Associazione Matildica Internazionale, “Matildica”, saranno supportate da immagini.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy