Giovedì 02 Luglio 2020 - 10:35
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Economia Torna lo spettro Dazi: dal 13 gennaio olio e vino a rischio

Torna lo spettro Dazi: dal 13 gennaio olio e vino a rischio

Lascia un commento | Tempo di lettura 120 secondi Mantova - 09 Jan 2020 - 07:53

Sul settore agroalimentare mantovano torna a incombere il rischio dazi: lunedì 13 gennaio infatti il Dipartimento per il commercio degli Stati Uniti pubblicherà la nuova lista di prodotti soggetti a tariffe doganali, dal momento che la tabella di marcia prevede che quest’ultima possa essere aggiornata ogni tre mesi. Dopo la prima stangata di ottobre dunque su formaggi, salumi e liquori, a rischiare maggiormente ora sono il vino e l’olio d’oliva. Le prime ipotesi infatti parlano di dazi anche del 100% su tali prodotti, che colpirebbero una fetta di esportazioni italiane dal valore complessivo superiore ai due miliardi di euro. La situazione preoccupa anche gli operatori mantovani, dal momento che gli Usa (dati Istat) sono il quinto mercato di sbocco dei nostri prodotti agroalimentari, vino compreso: «Ci sono timori – spiega Marco Formigoni, presidente della sezione vitivinicola di Confagricoltura Mantova – per un ulteriore aggravamento di una situazione già non facile. In caso di tariffe aggiuntive, c’è il rischio che il vino che doveva raggiungere gli Stati Uniti resti sul mercato interno, già quasi saturo, aumentando l’offerta e di conseguenza provocando un ribasso dei prezzi. Fortunatamente la produzione di quest’anno, in calo in media del 20% rispetto al 2018, ci ha aiutato. Lunedì, a lista pubblicata, vedremo il da farsi». Confagricoltura nel frattempo non ha certo perso tempo, ed è stata l’unica associazione di categoria a muoversi concretamente, incontrando più volte il commissario Ue al Commercio Phil Hogan, che martedì 14 gennaio volerà a Washington per avviare una trattativa che possa scongiurare ulteriori dazi: «Non ci interessano le chiacchiere – ha detto Alberto Cortesi, presidente di Confagricoltura Mantova – ma le azioni concrete. I numerosi incontri tra il nostro presidente nazionale Giansanti e Hogan hanno dato i loro frutti, e gli stessi importatori americani sono preoccupati per la situazione, dato che anch’essi verrebbero seriamente danneggiati da un innalzamento delle tariffe. Non dimentichiamo poi che tra le ipotesi circola anche quella di aumentare dal 25 al 50% i dazi sul resto dei prodotti alimentari italiani già colpiti, formaggi e salumi in testa».

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Mantova 1911, nominato il nuovo addetto stampa, è il mantovano Nicola Bondavalli
01 Jul 2020 - 07:50
Mantovano doc di 24 anni, laureato in Scienze della Comunicazione, Nicola Bondavalli è stato per più anni collaborat...

30^ edizione: pronto il piano organizzativo dell'evento in onore del "Grande Nivola"
12 May 2020 - 10:01
Il rallentamento imposto dall’emergenza Covid-19 all'attività organizzativa della Scuderia Mantova Corse sta term...

Giochi olimpici rimandati al 2021
25 Mar 2020 - 12:01
Il Giappone ha deciso di spostare i Giochi Olimpici al 2021, pur se continuerà a chiamarli Giochi Olimpici e Paralimpici di...

Annullata la partita con il Fanfulla
22 Feb 2020 - 12:09
 La società biancorossa ha annullato la partita di domani al Martelli fra il Mantova contro la società lod...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy