Giovedì 05 Agosto 2021 - 12:58
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Musica e spettacoli Gianni Schicchi al Teatro Lux di Quistello: in scena l'opera dei record

Gianni Schicchi al Teatro Lux di Quistello: in scena l'opera dei record

Lascia un commento | Tempo di lettura 106 secondi Mantova - 30 Dec 2019 - 12:06

L'opera lirica sta guadagnando sempre più spazio a Quistello, dove dopo Madama Batterfly per la Fiera di San Bartolomeo, ora propone il "Gianni Schicchi" di Giacomo Puccini al Teatro Lux per dare il via al nuovo anno. Un'opera tutta nuova, costruita dalla cittadina onoraria di Quistello Anna Malavasi con l'assessore alla cultura Giorgio Moreno Piccinini, che dopo il successo dell'opera lirica nella stagione estiva, hanno deciso di replicare, questa volta proponendo un'opera meno conosciuta, ma per la prima volta allegra.

E sarà un'opera con tanti record: una tra le opere più corte con una durata di circa un'ora, l'opera lirica con più interpreti con 18 attori coinvolti, la prima volta di un'opera in teatro a Quistello per brindare al nuovo anno. Tra gli interpreti coinvolti, oltre ad Anna Malavasi nel ruolo di Zita ed allo stesso Piccinini, il ritorno di Valentina Corradetti nel ruolo di Nella e Alessandro Fantoni ad interpretare Rinuccio.
 
Trama dell'opera
 
Gianni Schicci è un'opera divertente, ambientata nella Firenze medioevale e precisamente nel 1299. Si narra della morte di un uomo molto ricco, Buoso Donati; nel momento della veglia funebre, tra i parenti corre voce che il defunto avrebbe lasciato tutti i suoi beni ad un monastero, di fatto escludendoli tutti dall'eredità. A conferma di ciò, viene effettivamente ritrovato il testamento. 
Il giovane nipote, Rinuccio, ha quindi un'idea: chiamare Gianni Schicchi, falsario e truffatore, che propone di sostituirsi a Buoso, andando quindi a ridettare il testamento, lasciando i beni più preziosi ai famigliari. Al Notaio, Gianni Schicchi, detterà quindi le sue ultime volontà, destinando a se stesso e non ai parenti i beni più preziosi. Quando il Notaio se ne va, i parenti si arrabbiano, ma Gianni Schicchi è ormai proprietario di tutto e può realizzare i suoi progetti...
Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
In città la Nazionale maschile Azzurra di Pallavolo per prepararsi ai campionati europei di settembre
26 Jul 2021 - 06:11
Gli atleti della nazionale inizieranno la preparazione ai Campionati Europei, che si terranno dal 1 al 19 settembre, lunedì...

Olimpiadi Tokyo: risultati italiani del 24 luglio. Subito due medaglie, oro e argento
25 Jul 2021 - 05:02
Trionfo nel taekwondo, sciabola d'argento. Soffre la Nazionale di pallavolo maschile, mentre avanzano le spedizioni di canotta...

L'Italia vince gli Europei: a Wembley il capolavoro dei ragazzi di Mancini
12 Jul 2021 - 06:35
L'Italia vince gli Europei: i ragazzi di Roberto Mancini realizzano il capolavoro nella cornice di Wembley, battendo i pa...

Vojislav Stojanovic è un nuovo giocatore degli Stings!
12 Jul 2021 - 08:02
La Pallacanestro Mantovana è lieta di comunicare di aver firmato per la stagione 2021/22 l'atleta Vojislav Stojanovic. ...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy