Mercoledì 12 Maggio 2021 - 12:44
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Salute Covid. Studio descrive due casi gravi di complicanza emorragica pettorale e propone soluzioni migliorative

Covid. Studio descrive due casi gravi di complicanza emorragica pettorale e propone soluzioni migliorative

Lascia un commento | Tempo di lettura 153 secondi Mantova - 04 May 2021 - 08:19

Uno studio che descrive due casi di grave complicanza emorragica pettorale in donne colpite da Covid e trattate con prono-supinazione e ventilazione non invasiva, proponendo soluzioni per migliorare l’approccio.

Si tratta del primo report incentrato su questa tematica ed è stato condotto ancora una volta dai professionisti del Poma, che fra marzo e aprile 2020 hanno ricoverato 75 persone affette da Coronavirus nell’ambito della struttura di Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso, 57 delle quali presentavano polmonite con sindrome da distress respiratorio acuto. Il lavoro è stato pubblicato il mese scorso sull’Italian Journal of Emergency Medicine.

In base alle evidenze, i pazienti con polmonite da Covid presentano uno stato di ipercoagulazione. Di conseguenza, una delle principali cause di morte è l’embolia polmonare. Allo stesso tempo vanno incontro a ipossia e necessitano quindi di un supporto respiratorio con maschera o ventilazione non invasiva. Per loro si adotta un protocollo terapeutico che include, nei casi severi, il trattamento anticoagulante e l’alternanza della posizione prona e supina. Sono stati analizzati due casi di donne obese con ematoma pettorale sinistro e grave anemia secondaria acuta.

Si può ipotizzare che la condizione bioumorale endovascolare nelle forme severe di polmonite da Covid, unita all’impiego di eparina, determini una condizione di fragilità della parete vascolare. In aggiunta, i continui cambi di posizione conducono probabilmente a ripetuti traumatismi e rottura di vasi sanguigni. Si è inoltre notato che in un caso il trattamento con eparina non solo ha contribuito al sanguinamento, ma non ha nemmeno prevenuto l’embolia polmonare.

Secondo gli specialisti di ASST Mantova la procedura di prono-supinazione potrebbe essere ottimizzata, attraverso una personalizzazione che tenga conto delle caratteristiche di ciascun paziente, con particolare riferimento all’indice di massa corporea, al sesso e al dosaggio dell’eparina somministrata.

L’esperienza ha suggerito ai medici che nel caso di donne obese in cui la prono-supinazione implica maggiori traumatismi mammari, la tecnica potrebbe non essere scevra da rischi, specialmente se tali pazienti sono anche trattati con alte dosi di anticoagulante.

Lo studio è firmato dai medici della struttura di Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso Dario Benazzi, Viviana Antonicelli, Enrica Foroni, Massimo Bellini, Andrea Smurra, Claudia Lo Bianco, Massimo Amato (direttore del reparto) e dalla collega della Medicina Generale di Mantova Barbara Presciuttini.

 

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
San Benedetto Po. Una mostra a novantanni dalla prima maglia rosa, ricordando Guerra
07 May 2021 - 09:12
L'edizione numero 104 della corsa rosa è in programma dall'8 al 30 maggio. Il 21 il Giro transiterà anc...

Giro d'Italia, si parte l'8 maggio. Doppio passaggio nel mantovano
07 May 2021 - 09:29
La partenza è in programma da Torino, per celebrare i 160 anni dell'Unità d'Italia, ment...

Enrico Ruggeri diventa fantasista per il Sona
30 Apr 2021 - 08:02
"Sono un fantasista - ha raccontato Ruggeri - e gioco dietro alle punte. Il presidente ha raccolto la richiesta di ...

Tennis tavolo. La finale per lo scudetto si gioca in casa fra le fuoriclasse mantovane
21 Apr 2021 - 08:24
TT femminile serie A1: tutta mantovana la compagine che si affronterà domenica 23 maggio alle ore 18,30 al PalaMazzi di Cas...

Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy