Sabato 17 Novembre 2018 - 18:37
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Salute Il Poma al terzo posto in Regione Lombardia per numero di interventi al femore

Il Poma al terzo posto in Regione Lombardia per numero di interventi al femore

Lascia un commento | Tempo di lettura 182 secondi Mantova - 08 Nov 2018 - 09:59

Il Carlo Poma al terzo posto in Regione Lombardia per numero di interventi sulle fratture al collo del femore. La statistica arriva dal PNE-Programma Nazionale Esiti e parla di 285 interventi nel 2017, il 63,95 per cento dei quali eseguiti entro 48 ore dal ricovero, nel pieno rispetto delle soglie fissate dalle autorità ministeriali. La struttura di Ortopedia e Traumatologia di Mantova, diretta da Andrea Pizzoli, si colloca quindi ai vertici della classifica regionale, che vede in vetta l’Istituto Ortopedico Galeazzi-Gruppo San Donato di Milano.

Questo risultato è stato ottenuto grazie a un protocollo diagnostico terapeutico e assistenziale dedicato, coordinato dalla Direzione Medica di Presidio, che segue il paziente ortogeriatrico in tutte le fasi di diagnosi e cura, sin dall’accesso al Pronto Soccorso, in linea con le direttive regionali sulla presa in cario dei soggetti cronici.

Il percorso, realizzato quotidianamente dal personale medico e infermieristico dell’Ortopedia di Mantova e Pieve di Coriano e dal personale medico e infermieristico del Pronto Soccorso, prevede un approccio multidisciplinare al paziente e vede impegnate varie figure professionali: l’ortopedico, il geriatra, l’anestesista, il fisiatra, il fisioterapista ed altri specialisti qualora le condizioni del paziente lo richiedano.

Coinvolge inoltre lo staff infermieristico delle Sale Operatorie coordinato da Marzia De Bortoli e lo staff medico degli anestesisti coordinato da Gianpaolo Castelli per la programmazione dei layout di sala. Il processo di ricovero viene supportato dalla bed manager Morena Bolognini in collaborazione con la coordinatrice infermieristica dell’Ortopedia Simonetta Afretti che interviene da Pronto Soccorso nel caso non siano disponibili posti letto, nonché dalla Continuità delle cure, che assicura la prosecuzione delle cure a domicilio o in una struttura esterna nei tempi previsti, tramite Andrea Melegari.

Prima responsabile delle fratture del collo del femore è l'osteoporosi, una malattia caratterizzata da una diminuzione della massa scheletrica e dal deterioramento della qualità ossea. La sua incidenza è piuttosto elevata. A soffrirne, nel nostro Paese, sono circa 1 donna su 3 e 1 uomo su 5 a dimostrazione che le fratture da fragilità diventeranno in breve una vera emergenza sanitaria.

“Il percorso ortogeriatrico realizzato negli ospedali di Mantova e di Pieve di Coriano – conclude il responsabile dell’Ortopedia e Traumatologia di Mantova, Pizzoli – ci permette di focalizzare l’attenzione non solo sulla cura delle fratture del femore ma anche sulla loro prevenzione. Frequentemente, infatti, la frattura è il primo campanello d’allarme che ci mette in guardia su uno stato di fragilità ossea. È opportuno quindi preoccuparsi di prevenire non solo le fratture, ma anche le possibili recidive, mediante un corretto inquadramento osteometabolico e la conseguente terapia impostata dal medico internista specialista in malattie del metabolismo osseo; va inoltre adottato un adeguato stile di vita non sempre facile per il paziente anziano specialmente quando vive solo. Per questo motivo è necessario un approccio globale e non solo mirato al trattamento della frattura al fine di dare qualità e continuità alla nostra cura, specialmente in questo momento di razionalizzazione delle risorse economiche a disposizione”.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy