Sabato 17 Novembre 2018 - 18:07
Cronaca Economia SocietÓ Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova SocietÓ Truffe agli anziani: nuovi incontri organizzati dalla Questura

Truffe agli anziani: nuovi incontri organizzati dalla Questura

Lascia un commento | Tempo di lettura 130 secondi Mantova - 07 Nov 2018 - 15:47

Sono in corso - e proseguiranno anche nei prossimi mesi - gli incontri sulle truffe organizzati dalla Questura di Mantova, in collaborazione con Diocesi, Auser, Club 3^ età. Gli appuntamenti sono rivolti principalmente a persone della terza età per informarli sui metodi messi in atto dai truffatori e contestualmente per fornire loro utili strumenti di difesa.

L' attività di promozione è stata fortemente voluta dal Prefetto Lombardi e dal Questore Sartori, in conseguenza del danno sociale e del giustificato allarme causato dal diffondersi di questa pratica criminale che coinvolge soprattutto gli anziani.

I truffatori agiscono soprattutto con l'obiettivo di riuscire ad entrare nell’abitazione della vittima, sia avvicinandola per la strada o utilizzando il telefono, spacciandosi per conoscenti, per falsi operatori di Enel, Tea o Comune, o appartenenti alle Forze dell’Ordine oppure come avvocati, allo scopo di farsi consegnare del denaro a titolo di oblazione di fantomatiche multe o altro.

I prossimi incontri sono programmati come segue:

  • mercoledi 7 novembre ore 15,30: a Mantova, al Club dell Terza Età (via Indipendenza);
  • mercoledi 14 novembre ore 9,30: a Goito nella sede della Coldiretti;
  • giovedi 15 novembre ore 16,00 a Mantova, alla sede dell' Auser (via Facciotto);
  • mercoledi 21 novembre ore 9,30: a Mantova, nella sede della Coldiretti

Le principali regole da seguire sono:

  • non far entrare in casa sconosciuti, anche se millantano conoscenze in famiglia e anche se in possesso di tesserini con foto;
  • chiedere l’assistenza di un vicino o di un parente prima di far eventualmente entrare gli sconosciuti;
  • ricordare che nessuna azienda o ente pubblico invia dipendenti e richiede pagamenti o l’esibizione di denaro contante a domicilio;
  • ricordare che nessun poliziotto o carabiniere chiederà mai la consegna di denaro a titolo di oblazione di fantomatiche “multe” o per far “scarcerare” chicchessia;
  • durante il tragitto di andata e ritorno dalla banca o dall’ufficio postale, con i soldi in tasca, evitare di fermarsi per strada con sconosciuti o di farsi distrarre.

La regola fondamentale rimane quella di rivolgersi sempre alle Forze di Polizia, per segnalare atteggiamenti sospetti, richiedere conferma sull’identità dei predetti e per denunciare situazioni di pericolo.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETAĺ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy