Domenica 21 Ottobre 2018 - 19:42
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Sport Basket: Sustinente sconfitto a Soresina dal Pizzighettone

Basket: Sustinente sconfitto a Soresina dal Pizzighettone

Lascia un commento | Tempo di lettura 116 secondi Mantova - 12 Oct 2018 - 12:11

I Falchi incappano in una netta sconfitta contro Pizzighettone nella trasferta infrasettimanale a Soresina (85-62). Unica attenuante possibile il fatto che è difficile affrontare una partita infrasettimanale, in orario serale, dopo una lunga trasferta di quasi due ore di auto. Per il resto, la squadra di coach Della Chiesa ha affrontato questa partita con un approccio troppo arrendevole, rimanendo surclassata ai rimbalzi dai cremonesi (40-25), cosa che ha permesso agli avversari di giocare in tranquillità permettendosi vari secondi tiri. Pizzighettone si dimostra una squadra di ottimo livello, molto affiatata caratterizzata da una buona circolazione di palla.

Il Sesa parte con uno "starting five" composto da Filic, Tomic, Bordato, Faccioli e Buzzi. Nel primo quarto è un precisissimo Filic (4/4 dall'arco a tenere vivi i falchi, almeno fino a che Lugic, il 2,07 serbo letale da fuori, non riesce a scavare il primo solco sul 26-19 di fine periodo. Nel secondo quarto i "falchi" ci mettono orgoglio e, dopo essersi staccati sino al -14, recuperano nel finale chiudendo a -7, lasciando ampie speranze di rimonta ai tifosi mantovani in tribuna. L'inizio del terzo quarto scava però subito il solco a favore di "Pizzi", che non trema neanche di fronte alla variante difensiva (1-3-1) mantovana, trovando ottimi tiri dagli angoli alternati al "penetra e scarica" in area. La differenza di 19 punti alla fine del terzo quarto rende l'ultimo periodo in lungo "garbage time", nel quale Leon Tomic, abbastanza assente oggi in attacco, insieme a Monzardo vanno ad aggiustare le statistiche personali.

Nulla di male in questa sconfitta: si torna in campo già sabato contro Sansebasket al PalaSusty per a caccia dell'immediato riscatto. Questo match ricorda a capitan Buzzi e compagni che la categoria esige sempre la massima concentrazione, in ogni momento, più applicazione in difesa e anche maggiore pericolosità in attacco specialmente sotto il canestro avversario: 62 punti segnati di media nelle prime tre partite rendono tutto più difficile.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy