Mercoledì 19 Giugno 2019 - 23:00
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Sport Nell'anno di Mantova Capitale della Sport, boxe in prima fila con tanti eventi

Nell'anno di Mantova Capitale della Sport, boxe in prima fila con tanti eventi

Lascia un commento | Tempo di lettura 163 secondi Mantova - 10 Jan 2019 - 12:15
Il 2019 sarà un grande anno per il pugilato mantovano: le proposte organizzative del procuratore sportivo Francesco Ventura e della Boxe Mantova del tecnico Bruno Falavigna sono state accolte con entusiasmo dal Comune di Mantova, che le ha inserite in prima fila nel calendario di eventi legati a ‘Mantova Città Europea dello Sport’. Tre le serate in programma: venerdì 24 maggio nel chiostro del Centro Culturale Baratta di Corso Garibaldi, con la disputa di un titolo internazionale professionistico che sarà trasmesso in diretta televisiva nazionale; giovedì 4 luglio in piazza Broletto, con la quinta edizione dell’ormai tradizionale e atteso ‘Memorial Attilio Lasagna’; infine sabato 7 dicembre alla palestra Boni di via Luzio, la casa della Boxe Mantova.
Il protagonista della serata ‘Boxe all’Antico Macello’ del 24 maggio sarà il 24enne bolognese di origini albanesi Arblin Kaba, che vanta un record da professionista di nove vittorie su altrettanti incontri disputati, la più eclatante delle quali ottenuta proprio a Mantova lo scorso luglio in piazza Broletto, per ko alla prima ripresa contro il più quotato Gaetano Guttà, già sfidante al titolo italiano.
“A una settimana dal ‘Memorial Lasagna’ - racconta Ventura - saltò per infortunio l’avversario di Guttà, e Kaba, che all’epoca non faceva parte del mio Team, si rese subito disponibile. Sapevo che era forte, ma non mi immaginavo così forte: Guttà, un ottimo pugile, durò poco più di un minuto poi crollò. Kaba e il suo maestro apprezzarono la nostra organizzazione e il nostro modo di lavorare, così poche settimane dopo mi invitarono a Bologna e firmammo subito il contratto di procura. Ho deciso di puntare su di lui per il 24 maggio, ma contro un avversario pericoloso, perchè la mia priorità è quella di offrire al pubblico mantovano un grande spettacolo sportivo, a costo di correre qualche rischio”. L’avversario di Kaba, con in palio (da ufficializzare) il vacante Campionato del Mediterraneo Ibf (International Boxing Federation) dei pesi superleggeri, sarà il genovese di origini tunisine Mohamed Khalladi, pugile solidissimo dalle mani pesanti che ha già calcato i ring di mezza Europa ottenendo vittorie in Francia e Finlandia, e tornando a casa da Germania e Malta con due sconfitte viziate da un verdetto eccessivamente casalingo.
Nel ‘sottoclou’ della serata andranno in scena altri match professionistici con i migliori pugili del Team Cavallari-Ventura, ma soprattutto combatteranno tutti i pugili della Boxe Mantova, che già si stanno allenando duramente tutte le sere alla Boni agli ordini del maestro Falavigna. Oltre al veterano Claudio Rosafio, all’imbattuto Setgio Koka e al rientrante Stefan Holzer, debutteranno quattro nuovi giovani atleti, chiamati a dare continuità al glorioso movimento virgiliano: il 15enne Riccardo Nicolucci, il 17enne Leonardo Piadena, la 24enne Giada Borghesani e il 19enne Samuele Savoia.
Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy