Mercoledì 24 Luglio 2019 - 04:24
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Sport Nello scorso weekend Mantova e Monza capitali degli sport acquatici

Nello scorso weekend Mantova e Monza capitali degli sport acquatici

Lascia un commento | Tempo di lettura 159 secondi Mantova - 27 Mar 2019 - 10:14

Nell’ultimo weekend due grossi eventi hanno interessato due dei principali impianti natatori gestiti da Sport Management: la piscina Pia Grande di Monza e la piscina Dugoni di Mantova, infatti, hanno ospitato più di 2500 persone tra atleti, tecnici e famiglie al seguito. Entrambe gli impianti sono stati teatro di eventi di primissimo livello: a Monza la gara di nuoto master organizzata da ASC (Attività Sportive Confederate) in collaborazione con Sport Management mentre a Mantova si è disputato il Campionato Italiano Fin di nuoto sincronizzato per la categoria esordienti.

A Monza gli atleti master hanno gareggiato non solo nel ricordo di grandi campioni del passato, prematuramente o drammaticamente scomparsi, ma anche nel nome di Stefano Iacobone, collaboratore di Sport Management per alcuni anni ed ex campione di delfino, nonché atleta azzurro negli anni duemila tragicamente scomparso nella notte tra giovedì e venerdì. Quindi idealmente comprendendo un arco di tempo che va dal 1964 al 2019. Erano presenti azzurri delle nazionali degli anni settanta, ottanta, novanta e appunto i millennials.

A Mantova, invece, erano presenti le giovanissime atlete propaganda, dalle esordienti alla categoria ragazze. Campionato italiano FIN di nuoto sincronizzato, ospitato dall’impianto Dugoni. A carico di Sport Management dunque tutta la gestione interna, l’accoglienza, lo sforzo organizzativo anche e soprattutto sul territorio per garantire alle atlete e ai loro accompagnatori l’ospitalità nella città dei Gonzaga. In omaggio a Mantova, città europea dello sport nel 2019.

Come sempre SM dimostra di essere disponibile per l’implementazione del concetto di sport, in senso motorio, amatoriale, competitivo. I dirigenti federali a Mantova, il presidente del CRL e il CT della nazionale di nuoto a Monza hanno avuto modo di apprezzare il sacrificio e la competenza professionale degli uomini e delle donne di Sport Management promettendo ampie aperture di collaborazione tra la federazione e la società.

A Mantova centinaia e centinaia di giovanissime sincronette sono state disciplinate dalla perfetta organizzazione interna. Tutte le atlete hanno sciamato nell’impianto e nel parco sorridenti e vivacissime, disciplinate dal personale interno. Certo con la “colla di pesce” che serve a tenere nelle evoluzioni in acqua le loro acconciature, hanno creato un po' di problemi ma non tali da impensierire un’organizzazione perfetta. 1004 atlete che conserveranno un ottimo ricordo della città del Mincio.

A Monza, attimi di commozione hanno preceduto e seguito la competizione. Risultati eclatanti e generosi competitori di ogni età hanno arricchito il trofeo Supermaster organizzato da ASC e Sport Management e giunto ormai alla terza edizione (alla prima in questa nuova veste di omaggio a grandi atleti scomparsi). Siamo sicuri che l’appuntamento brianzolo potrà diventare uno dei più ambiti meeting tra quelli prodotti nel nostro paese, per i nuotatori master.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy