Giovedì 17 Ottobre 2019 - 11:58
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Tempo libero ‘Van Gogh e il Giappone’ inaugura la nuova stagione de La Grande Arte al Cinema

‘Van Gogh e il Giappone’ inaugura la nuova stagione de La Grande Arte al Cinema

Lascia un commento | Tempo di lettura 117 secondi Mantova - 12 Sep 2019 - 10:36

La nuova stagione de ‘La Grande Arte al Cinema’ debutta alla multisala Ariston lunedì 16 (ore 16.45 e 21.15), martedì 17 (ore 19.20 e 21.15) e mercoledì 18 settembre (ore 19.20) con un nuovo docufilm sulla folgorazione di Vincent Van Gogh per l’Arte giapponese: Van Gogh e il Giappone. Diretto da David Bickerstaff, il docufilm propone un viaggio tra le bellezze della Provenza, l’enigma del Giappone e le sale dell’omonima mostra ospitata nel 2018 al Van Gogh Museum di Amsterdam. Il film verrà presentato martedì alle 19.20 dal Presidente della Federazione Amici dei Musei Italo Scaietta.

Grazie alle lettere dell’artista e alle testimonianze dei suoi contemporanei, Van Gogh e il Giappone rivela l’affascinante storia del profondo, intenso legame tra Van Gogh e l’arte giapponese e il ruolo che l’arte di questo paese, mai visitato dall’artista, ebbe sul suo lavoro. Oltre a indagare la tendenza del japonisme, il docufilm ci guiderà attraverso l’arte del calligrafo Tomoko Kawao e dell’artista performativo Tatsumi Orimoto per comprendere appieno lo spirito e le caratteristiche dell’arte del Sol Levante. Quando il periodo Edo terminò, nel 1868, e il Giappone si aprì all’Occidente, Parigi venne inondata di tutto ciò che era giapponese sotto forma di oggetti decorativi e stampe colorate. Van Gogh rimase affascinato da tutti gli elementi di questa straordinaria cultura visiva e dal modo in cui potevano essere adattati alla ricerca di un nuovo modo di vedere. Lesse le descrizioni del Giappone, acquistò stampe per tappezzare la sua stanza e studiò attentamente le opere giapponesi soffermandosi sulle figure femminili nei giardini o sui bagnasciuga, su fiori, alberi e rami contorti: apprezzava di quei lavori linee e purezza compositiva tanto da farne una fonte d’ispirazione imprescindibile per la sua pittura.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy