Lunedì 06 Aprile 2020 - 07:02
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Tempo libero Una nuova stagione per Original is Better

Una nuova stagione per Original is Better

Lascia un commento | Tempo di lettura 242 secondi Mantova - 24 Jan 2020 - 10:13

Avrà inizio martedì 28 gennaio Original is Better, la rassegna della multisala Ariston dedicata ai migliori film della stagione in lingua originale: presenterà quest’anno 8 titoli che porteranno su grande schermo le migliori storie di questi mesi, con sette film in inglese e, per la prima volta, un film in lingua francese, tutti sottotitolati in italiano, per far apprezzare nella loro forma originale le straordinarie interpretazioni degli attori, con i film vincitori ai Golden Globes, ai Bafta, e in lizza per la corsa agli Oscar.

Aprirà la rassegna Once Upon a Time in Hollywood (C’era una volta a Hollywood), in proiezione alle ore 21.15. Il film di Quentin Tarantino, già vincitore per il Miglior film commedia, la Miglior sceneggiatura e il Miglior attore non protagonista Brad Pitt ai Golden Globes, è candidato a 10 premi Oscar. Con protagonisti Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie, il film è ambientato nella Los Angeles del 1969 e segue le vicende di un attore televisivo in declino e della sua controfigura che, intenti a farsi strada nell'industria cinematografica hollywoodiana, si ritrovano ad essere vicini di casa di Sharon Tate, appena qualche mese prima del massacro di Cielo Drive.

Si proseguirà l’11 febbraio con Joker, Leone d’Oro a Venezia e Golden Globe per il Miglior Attore Protagonista Joaquin Phoenix, oltre alla Miglior colonna sonora, e candidato ora a ben 11 premi Oscar. Il film, basato sull'omonimo personaggio del mondo di Batman, ma scollegato dai film dell’universo DC Comics, analizza la storia delle origini di uno dei più famosi super-cattivi del mondo dei fumetti, vedendolo però da un punto di vista puramente umano, criminale reso tale dalla società in cui vive, ed è stato il secondo film più di successo dell’anno cinematografico 2019. Il 18 febbraio verrà proiettato The Irishman, l’ultimo film di Martin Scorsese con protagonisti Robert De Niro, Al Pacino, Joe Pesci, candidato a 10 premi Oscar, che racconta la vera storia di Frank Sheeran, l'irlandese che uccise il sindacalista Jimmi Hoffa. Il 3 marzo sarà il turno dell’inglese Downtown Abbey, il film tratto dalla celebre omonima serie tv, ambientata nella immaginaria Downtown Abbey, l'aristocratica dimora nello Yorkshire di proprietà della famiglia Crawley, che dovranno prepararsi alla visita di re George V e di sua moglie Mary (i nonni dell'attuale regina Elisabetta, siamo nel 1927). La rassegna continua il 24 marzo con Little Women (Piccole donne), tratto dall'omonimo romanzo di Louisa May Alcott, il percorso di crescita di una famiglia composta da sole donne con protagonisti Saoirse Ronan, Emma Watson, Laura Dern, Timothée Chalamet, Meryl Streep, Louis Garrel. Il film ha ottenuto 6 candidature agli Oscar. Dopo la fine della guerra di secessione americana le sorelle March dovranno affrontare problemi economici, sentimentali e sociali. Tra tutte spicca la figura di Jo, determinata a trovare la propria libertà e indipendenza, spronando anche le sorelle a dare spazio al proprio talento, nonostante le rigide imposizioni della società di quel periodo. Il 7 aprile verrà proiettato in lingua originale il francese J’accuse (L’ufficiale e la spia), il film di Roman Polanski premiato al Festival di Venezia con il Gran Premio della Giuria e il Premio Fipresci, sul famoso caso Dreyfus che sconvolse l'opinione pubblica francese alla fine del XIX secolo. Si prosegue il 21 aprile con Emma, il film trasposizione dell'omonimo romanzo di Jane Austen, che racconta la storia di Emma Woodhouse, giovane donna bella, intelligente e un pò viziata, molto lontana dall'idea dall'amore romantico. Emma non mostra infatti alcun interesse sentimentale per gli uomini che incontra, ma ama combinare matrimoni per gli altri. Chiude la rassegna il 5 maggio l’ultimo film di 007, No Time to Die, con ancora una volta Daniel Craig nei panni di James Bond e ambientato in parte nella città di Matera: ritiratosi dal MI6 dopo gli eventi narrati in Spectre, James Bond si gode una vita tranquilla in Giamaica. Quando un suo vecchio amico, l'agente della CIA Felix Leiter, si presenta da lui con una richiesta d'aiuto, Bond decide di intraprendere una missione per salvare uno scienziato rapito; essa si rivelerà tuttavia più complicata del previsto e porterà l'uomo sulle tracce di Safin, un misterioso criminale che possiede armi estremamente distruttive.

 

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy