Mercoledì 26 Febbraio 2020 - 23:10
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Cronaca Via al Carnevale di Segni d'infanzia

Via al Carnevale di Segni d'infanzia

Lascia un commento | Tempo di lettura 253 secondi Mantova - 14 Feb 2020 - 10:16

Al via domani il Carnevale della città di Mantova, ecologico, a regola d’arte e per tutte le età con il primo appuntamento in programma sabato 15 febbraio, a Palazzo Te. L’evento firmato Segni d’infanzia è promosso dal Comune e quest’anno è in sinergia con il Primo Forum Sostenibilità che il Gruppo Tea presenterà il 22 febbraio al Teatro Bibiena. I contenuti del Carnevale e le azioni di preparazione sono infatti pensati per sensibilizzare, famiglie e nuove generazioni, a comportamenti più sostenibili e rispettosi dell’ambiente.

La parata in bici trasformate in carri allegorici, in partenza alle ore 15:00 da Spazio Gradaro che attraversa il centro storico e arriva a destinazione a Palazzo Te per l’inizio del Nabuzardan, connota fortemente l’evento come eco-friendly, ricordando a tutti quanto può essere facile e divertente pedalare. Una parata di Carnevale ecologica non solo nella scelta del mezzo a due ruote, a impatto zero, ma anche in quella dei materiali: gli addobbi per le bici sono infatti in cartone e materiali di recupero che riproducono le sembianze di animali fantastici.

E per chi viene da fuori città, non munito di bici, c’è la possibilità di partecipare alla parata ecologica prenotandone una già addobbata. Il corteo è accessibili proprio a tutti grazie alle biciclette “diversamente Sta…bili” messe a disposizione da Anselmo Sanguanini, adatte a persone con disabilità motorie.

 

A partire dalle 15:30 invece le sale dell’ala nord e gli spazi esterni di Palazzo Te si animano grazie a performance spettacolari che si ripetono a intervalli regolari fino alle 18:30, regalando un’inedita visita a famiglie e turisti, e collocando la città tra le mete ideali e non convenzionali dove trascorrere il Carnevale. Per agevolare la fruizione degli spettacoli e gestire al meglio i flussi di pubblico si consigliato di arrivare alle 15:30 oppure alle 17:00.

La tematica green ispira i contenuti delle performance che, in maniera leggera e trasversale, invitano a riflettere sull’importanza di cercare soluzioni per migliorare le condizioni di salute del pianeta, di adottare abitudini e comportamenti che non compromettano la qualità di vita delle generazioni future. In Sala Cavalli, l’artista francese Léa Legrand, si esibisce in un’azione performativa con due grandi sfere, che evocano due mondi possibili, passando dal disequilibrio all’equilibrio, non sempre facile da trovare, ma possibile; la verticalista Alessandra Ricci danza nella Camera di Amore e Psiche, sfogliando, con piedi e mani, riviste e giornali che raccontano gli effetti dei cambiamenti climatici. In contrapposizione, la vegetazione rigogliosa e viva che si affaccia dagli affreschi e che invita a ritrovare l’armonia con la natura. Nella Camera dei venti, Sr. Kalu diverte e sorprende gli spettatori con numeri di clowneria e giocoleria che sperimentano “fonti alternative”, come la juggling foot; invece nella Camera del Sole e della Luna si aggirano gli eco-monsters di Gianluca Palma e Mariasole Brusa - in arte All'incirco – ovvero marionette a filo create con oggetti vecchi e rotti che vengono riutilizzati. Immancabili le postazioni per il trucco nella Camera di Ovidio e in quella delle Aquile con Alice Ancellotti e Clelia Moretti.

Nel cortile d’onore invece Emanuele Avallone e Daniele Spadaro in arte Chien Barbu Mal Rasè, sono un duo clownesco-teatrale che si esibisce in comiche acrobazie, si rincorre a bordo di velocipede e monociclo, portando scompiglio tra il pubblico che coinvolge in giochi di improvvisazione. Sul prato erboso dell’Esedra, l’installazione di bici mascherate, fa’ invece da scenografia all’esibizione di Andrea Zerbini.

 

Costi ingresso al Nabuzardan: euro 1,00 fino a 11 anni - euro 5,00 dai 12 anni in su.

Prevendita: venerdì 14 febbraio, dalle 15:00 alle 18:30 presso la sede di Segni d’infanzia, in via L.C. Volta, 9/B.

Possibilità di acquisto sul luogo dell’evento il giorno stesso: corsia dedicata presso la Biglietteria di Palazzo Te da 15 minuti prima dell’inizio.

 

 

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy